Uganda I Gorilla di Montagna
Italian
English

NURALI SAFARIS KENYA

SPECIALE UGANDA

I GORILLA DI MONTAGNA



SPECIALE UGANDA 

I Gorilla di Montagna

UGANDA 

" La Perla D'Africa "


Trovarsi nel Paese dell'"eterna primavera" può essere il sogno di molti, se poi si scopre che questo è solo uno degli aspetti che rendono l'Uganda un paese unico al mondo, allora forse vale la pena di trasformare questo sogno in realtà.

Poche volte nella vita può capitare di vedere in un solo viaggio i più affascinati animali della foresta: i leoni, il raro leopardo, mandrie di elefanti e bufali, la iena maculata. È però l'emozione dell'incontro con il rarissimo gorilla di montagna a trasformare questo viaggio in un'esperienza di vita indimenticabile.


“La perla d’Africa”  lo definì l’ex primo ministro inglese Winston Churchill, uno che di terre esotiche se ne intendeva parecchio.  Infatti nel 1962, al termine del dominio coloniale inglese, l’Uganda era considerato uno dei paesi più prosperi e progrediti di tutta l’Africa.  Questa nazione al centro del continente, poco più piccola dell’Italia, si presenta come un grande altopiano ad oltre mille metri di quota, costellato da una serie di vasti laghi, tra cui il Vittoria (il maggiore d’Africa e secondo nel mondo) da cui nasce il Nilo Bianco, e sui bordi da una serie di rilievi vulcanici tra cui i Virunga e il Ruwenzori, alti 4-5 mila metri, meglio noti con il nome gentile di Monti della Luna. 



Parliamo dell’Africa dei grandi esploratori ottocenteschi, alla perenne ricerca delle mitiche sorgenti del Nilo, dove scrisse una pagina fulgida anche il principe italiano Luigi di Savoia-Aosta, duca degli Abruzzi. Sebbene sia attraversato dall’Equatore, l’abbondanza di acque, l’elevata piovosità, l’altitudine e il clima mite ne fanno un paese assai fertile, con elevata produzione di caffè, cotone, the, cacao e tabacco.  


La maggior attrattiva turistica è costituita dalla visita ai gorilla di montagna, una delle specie animali a maggior rischio di estinzione. Nella Foresta Impenetrabile di Bwindi, dichiarata dall’Unesco patrimonio dell’umanità, vivono 340 gorilla, suddivisi in una trentina di nuclei familiari di 10-15 esemplari composti da un maschio dominante, un massiccio patriarca dal pelo argentato, e un harem di femmine con i piccoli e i giovani che si spostano di continuo nel fitto della foresta alla perenne ricerca di cibo fresco, foglie, germogli e bacche. 



 SPECIALE UGANDA

" I Gorilla di Montagna "


Entebbe - Kampala - Murchison Falls - Budongo Forest 

Queen Elizabeth National Park - Bwindi Forest National Park


9 giorni / 8 notti

KPSGA

Nurali Safaris Kenya


P.O. Box 5882

80200 - Malindi - Kenya

Email: info@nuralisafarikenya.com

Phone : +254 (0) 729 785307

Facebook
YouTube
Instagram
Google My Business
Linkedin
Mail

Copyright @ All Rights Reserved 2019

This website uses cookies. By continuing to use this site, you accept our use of cookies.

Learn more
Accept